Natale 2021
Loading...

Silaq Hub

SILAQ hub è lo strumento creato per supportare le Aziende con nuovi servizi ad alta tecnologia nelle aree di eccellenza del Gruppo SILAQ: Sicurezza del Lavoro, Ambiente e Qualità. Per fornire questi nuovi servizi, SILAQ hub si avvale del know how di CRSL, società del Gruppo, uno dei primi Centri di Trasferimento Tecnologico – CTT 4.0 – certificati da Unioncamere in base ai criteri e agli indicatori definiti dal Ministero dello Sviluppo Economico con apposito Decreto Direttoriale.

Grazie a questo prestigioso riconoscimento, che certifica in maniera oggettiva il possesso di competenze specialistiche del Centro in ambito 4.0, il CTT 4.0 CRSL ha messo a punto una serie di nuove tecnologie da trasferire nell’ambito delle agevolazioni sui BENI STRUMENTALI, trasformando conoscenze tecnico-scientifiche in soluzioni innovative per le aziende e contribuendo così ad aumentarne la competitività sul mercato sul fronte di qualità dei processi, sicurezza, ambiente ed energia.

Per effetto della Legge di Bilancio 2021, le Aziende che effettuano investimenti in nuovi beni strumentali possono beneficiare di importanti agevolazioni fiscali, nello specifico il Piano Nazionale Industria 4.0 prevede siano agevolabili sotto forma di credito di imposta gli investimenti in beni strumentali all’esercizio d’impresa (ex iper-ammortamento) effettuati nel periodo compreso tra il 16 novembre 2020 e la fine del 2022.

Sono agevolabili, per esempio, gli investimenti sostenuti per realizzare beni internamente all’impresa – i cosiddetti “beni costruiti in economia” – ricompresi nell’Allegato A della legge 11 dicembre 2016 n. 232 e nello specifico:

  • Macchine, sistemi meccanici interfacciati mediante un software al sistema informativo di fabbrica, quali robot ecc.
  • Sistemi, sistemi costituiti da un software integrato in una macchina
  • Dispositivi, sistemi per l’interazione uomo-macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza in logica 4.0

Il credito d’imposta sulle spese per realizzare tali beni (spese di personale, competenze, materiali, forniture ecc.) è pari al 50% con massimale di 2,5 milioni di euro annui ed è fruibile in 3 quote annuali a partire dall’anno di messa in esercizio e interconnessione del bene (sono esclusi i beni che in futuro l’azienda può produrre e commercializzare).

I servizi di Silaq Hub

SAFETY 4.0

Con la tecnologia SAFETY 4.0, SILAQ hub fornisce alle Aziende il trasferimento tecnologico necessario per sviluppare, finalizzare e collaudare in autonomia dispositivi e applicazioni che permettono di:

  • apporre sensori su dispositivi di protezione individuale (DPI), macchinari e mezzi di trasporto, ma anche su appositi supporti per tutelare chi pratica il lavoro da casa
  • monitorare in tempo reale i dati di presenza (o assenza) dei dispositivi di sicurezza e segnalare eventuali divergenze alle figure preposte e agli stessi lavoratori
Scarica la scheda   Guarda il video

Sulle colonne del Il Sole 24 Ore, Fabiano Rinaldi (Presidente SILAQ) e Sirio Cividino (Direttore Tecnico Scientifico di CRSL) illustrano modalità e finalità di Safety 4.0, descrivendo come dalla sinergia tra SILAQ hub e CRSL, Centro di Trasferimento Tecnologico 4.0, sia nata una tecnologia che ha l’intento di offrire ai lavoratori e alle aziende un servizio avanzato di prevenzione per la sicurezza sul lavoro.

Leggi l'articolo

AUDIT 4.0

Sistema Audit 4.0 di Silaq Hub fornisce alle Aziende il trasferimento tecnologico necessario per sviluppare, finalizzare e collaudare beni in economia in grado di analizzare e visualizzare:

  • Gli indicatori di processo aziendali (KPI)
  • I risultati di sondaggi interni e esterni (survey)
  • I dati utili alla determinazione di decisioni aziendali (decision making)
Scarica la scheda